Oggi è 15/11/2018, 2:36





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 14:39 
Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2006, 19:21
Messaggi: 59601
Località: Modena
Vero Nome: .
Moto: F4 Viper+F4 Genesis
Non sò da quanti anni, 20-25, ogni anno tirano sempre di più la cinghia sul traffico veicolare, adesso in Emilia siamo arrivati all'assurdo di vietare, deroghe a parte, l'utilizzo dei diesel euro4, ora il nemico da combattere è il motore Diesel e il particolato e gli ossidi di azoto che produce, fra pochi anni, forse già il prossimo, vieteranno pure gli euro5, e entro il prossimo lustro ci potrete scommettere che vieteranno anche le euro6 diesel.

Premesso che:

-sanno benissimo che il traffico veicolare (sia veicoli commerciali che privati) nei centri urbani contribuisce a circa l'25% delle polveri sottili, di questo 25% và scorporato quello che esce dallo scarico e quello prodotto dai pneumatici per abrasione, bene, se facciamo questo scorporo si scoprirebbe che solo l'11% esce dagli scarichi, se consideriamo il traffico esclusivamente privato arriviamo ad un quarto di quell'11% (2.5%)

- Quindi se da oggi per magia potessimo togliere tutti i veicoli privati con motore a combustione interna e viaggiare solo con auto e moto full elettriche ci sarebbe una diminuzione del particolato potenzialmente del 2.5%, potenzialmente perchè poi per far andare le auto e moto elettriche serve una produzione maggiore di energia elettrica e se pensiamo come produciamo l'energia.....

- Quindi se togliamo tutte le auto private diesel da euro4 in giù di quanto migliorerà la qualità dell'aria? una frazione infinitesimale?

-Sanno benissimo che la quasi totalità dell'inquinamento è data dalle industrie e dagli impianti di riscaldamento

La domanda è: Perchè demagogicamente demonizzano sempre i mezzi di trasporto mettendo pesantemente a disagio chi li usa pur sapendo perfettamente che non conta a nulla??

Con un minimo di logica deduttiva si può arrivare ad alcune probabili risposte o una combinazione di queste:

1) Fare cassa con le multe è la prima cosa che viene in mente

2) Incompetenza se ci credono davvero

3) Cercare di farci cambiare le nostre abitudini sul trasporto pubblico o il car pooling, lodevole, ma fin'ora ha funzionato pari a zero

4) incentivare il ricambio di auto con due lustri con altre che si sà benissimo che entro pochi anni saranno bandite anche quelle, un privato facendo due conti non solo si sentirebbe preso per il culo, ma risulterebbe anche antieconomico.

Detto questo, perchè uno dovrebbe pagare full l'assicurazione visto che per 7 mesi all'anno non può usare l'auto per un tempo equivalente a circa la metà???

Immagine

_________________
Immagine

passa ogni minuto della tua vita come fosse l'ultimo e pensa al futuro come se fossi immortale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 14:51 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2012, 9:47
Messaggi: 7787
Località: Taranto
Vero Nome: Domenico
Moto: Brutale 1078 rr
Prendersela con il più debole è sempre più facile... se bloccassero le industrie( vedi Ilva in primis) andremmo incontro a un collasso, invece con la loro idea,hai detto bene, incentivano l’economia e fanno cassa con le multe... non dimentichiamo che siam sempre l’Italia... la stessa che paga la Germania per lo smaltimento rifiuti, la quale con gli stessi produce energia elettrica che poi noi compriamo... il paese dei balocchi insomma!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 15:32 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2006, 19:21
Messaggi: 6196
Località: Imola
Moto: Ducati Panigale V4S
IL tuo ragionamento potrebbe avere un senso se si avesse a che fare con gente capisce le cose, ma la realtà ahimè è ben diversa.......
Se ben ricordo, quando andavamo a scuola ci avevano detto che ogni fonte di energia ad ogni trasformazione subisce una perdita di rendimento; se questo è vero, bruciare combustibili per produrre energia elettrica sarebbe controproducente, al massimo consentirebbe di spostare la fonte di inquinamento, che sarebbe superiore, in zone più esterne, è un gran vantaggio?....Boh, non mi pare...
Qualcuno potrebbe dire che esiste l'energia nucleare, ma quella non l'abbiamo, la dobbiamo importare e poi anch'essa produce scorie.
Le batterie delle auto elettriche, quando andranno sostituite, non sono forse una forma di inquinamento?
A parte il cercare di ridurre l'inquinamento generato dalle industrie, qualcuno potrebbe obbiettare che "loro" si preoccupano delle città, non sarebbe allora il caso di premere sulla riconversione degli impianti di riscaldamento da gasolio a metano? Non credo che in inverno gli impianti a nafta producano un inquinamento trascurabile.

Purtroppo, da una classe politica che dice che dobbiamo fare più figli per pagare le pensioni agli anziani, poi dice che gli anziani debbono lavorare più a lungo, ma la tempo stesso dice che bisogna anche dare lavoro ai giovani..............non è che possiamo aspettarci gradi ragionamenti.............. :(

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 15:43 
Non connesso
6000rpm
6000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2006, 12:42
Messaggi: 1456
Località: Firenze
Moto: Due
Già,problema arcinoto e mai affrontato

Non credo alle multe perchè "auto non circola vigile non fa multe",non credo nemmeno all'incompetenza perchè basterebbe domandare al farmacista,noto sopratutto per l'intelligenza

E' la misura più semplice ed appariscente,quello di certo,si vede la differenza e la gente è prevalentemente contenta perchè attraversa la strada,scoreggia,porta il cane ad imbrattare i marciapiedi,ci sono meno incidenti,stress,problemi per l'amministrazione comunale....anzi in campagna elettorale te la giochi con "abbiamo fatto qualcosa"

Poi certo l'industria dell'automobile spinge per questo,e spingerà per le energie alternative,compri oggi paghi domani e ti ritiro l'usato al doppio del prezzo

Il casino è che non ci sono alternative,forse il gas,ma prima o poi ci toccherà la cella a combustibile,l'idrogeno,il rigeneratore, la pila nucleare, o sa il c...o cosa

Manca,questo lo vorrei scrivere sui muri,un progetto,un progetto di mobilità,di mezzi,di vie,di infrastrutture,senza progetti,che invece ci sono oltre confine senza andare lontano,senza progetti si va a casaccio,un botta qui ed una la' alla pene di segugio

Io frequento Bolzano,e li strozzerei tutti :mrgreen: ma di per se una cazzata in tal senso l'hanno fatta bene,tutti i mezzi pubblici sono ad energia pulita (si fa per dire eh...) autobus a idrogeno,taxi ibridi e mezzi comunali a gas

Però la domenica vuoi mettere andare in bicicletta in piazza a Milano a vedere la madonnina e sentirsi green dopo aver usato la caldaia a gasolio tutta la settimana o prendere l'autobus a Roma che prende fuoco mentre i condizionatori lavorano a tutto fuoco con le finestre e le porte aperte ! :(

Cioè anche noi siamo caxxoni mica poco :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 17:23 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2012, 9:47
Messaggi: 7787
Località: Taranto
Vero Nome: Domenico
Moto: Brutale 1078 rr
Giuliano ha scritto:
IL tuo ragionamento potrebbe avere un senso se si avesse a che fare con gente capisce le cose, ma la realtà ahimè è ben diversa.......
Se ben ricordo, quando andavamo a scuola ci avevano detto che ogni fonte di energia ad ogni trasformazione subisce una perdita di rendimento; se questo è vero, bruciare combustibili per produrre energia elettrica sarebbe controproducente, al massimo consentirebbe di spostare la fonte di inquinamento, che sarebbe superiore, in zone più esterne, è un gran vantaggio?....Boh, non mi pare...
Qualcuno potrebbe dire che esiste l'energia nucleare, ma quella non l'abbiamo, la dobbiamo importare e poi anch'essa produce scorie.
Le batterie delle auto elettriche, quando andranno sostituite, non sono forse una forma di inquinamento?
A parte il cercare di ridurre l'inquinamento generato dalle industrie, qualcuno potrebbe obbiettare che "loro" si preoccupano delle città, non sarebbe allora il caso di premere sulla riconversione degli impianti di riscaldamento da gasolio a metano? Non credo che in inverno gli impianti a nafta producano un inquinamento trascurabile.

Purtroppo, da una classe politica che dice che dobbiamo fare più figli per pagare le pensioni agli anziani, poi dice che gli anziani debbono lavorare più a lungo, ma la tempo stesso dice che bisogna anche dare lavoro ai giovani..............non è che possiamo aspettarci gradi ragionamenti.............. :(



Beh se fossimo rappresentati da gente competente staremmo al passo con gli altri... basta mettere il naso fuori dall’Italia per capire anche solo a livello politico quanto siamo indietro!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 17:27 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2012, 9:47
Messaggi: 7787
Località: Taranto
Vero Nome: Domenico
Moto: Brutale 1078 rr
Franco ha scritto:
Già,problema arcinoto e mai affrontato

Non credo alle multe perchè "auto non circola vigile non fa multe",non credo nemmeno all'incompetenza perchè basterebbe domandare al farmacista,noto sopratutto per l'intelligenza

E' la misura più semplice ed appariscente,quello di certo,si vede la differenza e la gente è prevalentemente contenta perchè attraversa la strada,scoreggia,porta il cane ad imbrattare i marciapiedi,ci sono meno incidenti,stress,problemi per l'amministrazione comunale....anzi in campagna elettorale te la giochi con "abbiamo fatto qualcosa"

Poi certo l'industria dell'automobile spinge per questo,e spingerà per le energie alternative,compri oggi paghi domani e ti ritiro l'usato al doppio del prezzo

Il casino è che non ci sono alternative,forse il gas,ma prima o poi ci toccherà la cella a combustibile,l'idrogeno,il rigeneratore, la pila nucleare, o sa il c...o cosa

Manca,questo lo vorrei scrivere sui muri,un progetto,un progetto di mobilità,di mezzi,di vie,di infrastrutture,senza progetti,che invece ci sono oltre confine senza andare lontano,senza progetti si va a casaccio,un botta qui ed una la' alla pene di segugio

Io frequento Bolzano,e li strozzerei tutti :mrgreen: ma di per se una cazzata in tal senso l'hanno fatta bene,tutti i mezzi pubblici sono ad energia pulita (si fa per dire eh...) autobus a idrogeno,taxi ibridi e mezzi comunali a gas

Però la domenica vuoi mettere andare in bicicletta in piazza a Milano a vedere la madonnina e sentirsi green dopo aver usato la caldaia a gasolio tutta la settimana o prendere l'autobus a Roma che prende fuoco mentre i condizionatori lavorano a tutto fuoco con le finestre e le porte aperte ! :(

Cioè anche noi siamo caxxoni mica poco :mrgreen:


Perché li strozzeresti? :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 17:29 
Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2006, 19:21
Messaggi: 59601
Località: Modena
Vero Nome: .
Moto: F4 Viper+F4 Genesis
Quoto Francone as usual, consideriamo poi che ad esempio la maggiorparte dei mezzi pubblici non potrebbe circolare ..... chissà magari un giorno vieteranno anche di fare la griglia o di accendere il camino o alle pizzerie di di non usare il forno a legna, c'è da aspettarsi di tutto.

Piano a lungo termine??? In Italia?? Dove si pensa a mettere le toppe invece che prevenire?Noi siamo i top nelle emergenze, i top al mondo e lì non ci batte nessuno perchè ci siamo sempre in perenne emergenza.

Un piano a lungo termine dovrebbe anzitutto guardare alla fonte di inquinamento più grossa, l'industria, bene, e che si fà?? Abbiamo industrie con impianti vecchi e decrepiti che dire di tirare giù tutto e rifare tutto nuovo oltre che avere costi proibitivi (e chi ce li mette??) metterebbe intere economie sul lastrico, quindi ai virtuosi gli contiamo anche i peli nel culo, a quelli grossi che non puoi chiudere li lasciamo andare avanti..... bene la prima fonte di inquinamento non la si può toccare.

La seconda fonte di inquinamento, il riscaldamento, incentivi per le caldaie a condensazione, già fatti, risultati modestissimi, incentivi per i pannelli fotovoltaici, già fatti, si vedono i "campi" , ma nelle abitazioni private, dove c'è il primo consumo, poco o nulla, risultati ancora più modesti, pannelli solari idem, incentivi per cappotto+infissi a risparmi energetico, già fatto idem come sopra.... anche qua ha funzionato molto poco ed è un problema di cultura generale, come fai ad "educare" la gente se, come ha scritto Franco, in estate lasciano gli esercizi con le porte aperte e aria condizionata a buco e in inverno idem con riscaldamenti a buco??? Motivo?? Altrimenti la gente non entra.... ed è così davvero, la follia :eek:

Arriviamo dopo aver vagliato tutto all'unica cosa inutile da fare, le limitazioni al traffico, per dire, appunto come ha scritto Francone, "abbiamo fatto qualcosa" .....

_________________
Immagine

passa ogni minuto della tua vita come fosse l'ultimo e pensa al futuro come se fossi immortale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 18:02 
Non connesso
6000rpm
6000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2006, 12:42
Messaggi: 1456
Località: Firenze
Moto: Due
slevin ha scritto:
Perché li strozzeresti? :)


perchè hanno la testa dura come i Pugliesi ! :mrgreen:

Seriamente,perchè sono così "precisini" ve lo siete mai domandati ?

Perchè gli "umarell" sono sempre impeccabili,precisi,organizzati,ripetitivi ? per insicurezza,allora le regole servono a quello,ad organizzarsi la vita e sentirsi più sicuri

Ecco,lassù in terra di confine sono così,essendo il sud dell'impero austro-ungarico sono i terroni del nord,tutti siamo terroni di qualcun'altro,e allora sfruttiamolo !

Finchè la fantasia,l'ingegno,la voglia di lavorare ci hanno salvato abbiamo fatto la differenza,oggi non basta,allora come scrivi sopra,vediamo cosa fanno gli altri oltre confine se non abbiamo un piano copiamo in meglio quello degli altri !

Fabbriche,condomini e mezzi pubblici,è tanto difficile ?

A Bolzano il gas quasi non esiste,fanno tutto con la corrente,anche i piani cottura
L'azienda elettrica è provinciale,sfrutta le fonti rinnovabili locali a partire dai fiumi e torrenti
L'affitto degli appartamenti normalmente è comprensivo della corrente che è a carico del proprietario,tanto costa una beata minchia e non esce niente dei tetti,degli autobus ho già detto,delle fabbriche immagino sia lo stesso

Qui i fiumi ci portano via la terra, da te il sole non manca,ed a Trieste col vento ci potrebbero alimentare la ex Jugoslavia intera,ma no,meglio mandarci a piedi,e comprare l'auto euro 16 per portarsi avanti :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 18:29 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2012, 9:47
Messaggi: 7787
Località: Taranto
Vero Nome: Domenico
Moto: Brutale 1078 rr
La frazione pugliese con la testa dura per antonomasia è quella di Martina Franca... hanno il cervello solo mandata... il ritorno nn esiste :)


Comunque tornando in tema... non se ne esce perché o ci si organizza in piccolo o nada... per fare un progetto a lungo termine ci vorrebbe una politica a lungo termine, cosa al momento poco probabile da noi dato che cambiamo governo ogni tre per due e tutto ciò che ha solo pensato il precedente è sempre sbagliato... a prescindere dal cosa si tratti.... boh !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 19:47 
Non connesso
6000rpm
6000rpm

Iscritto il: 25/03/2015, 17:53
Messaggi: 1072
Località: Firenze
Vero Nome: Ferruccio
Moto: F3 675 eas abs 2014
Frankie ha scritto:
Noi siamo i top nelle emergenze, i top al mondo e lì non ci batte nessuno perchè ci siamo sempre in perenne emergenza.


La burocrazia è tale che solo le emergenze risultano sostenibili in quanto permettono l'adozione di provvedimenti di urgenza ovvero semplificati...

Ps sia lodato lo start and stop! Fatto 4 anni 50 km al giorno di 50% campagna e 50% città con la panda 1.3 diesel, nemmeno cambiata la batteria! Quando si sta fermi in coda, il motore sta spento. Le auto come le moto sono fatte per muoversi, non per sentire il rumore a veicolo fermo!
Certo poi arriva quello che leva il filtro antiparticolato perché rovina il motore o quello che vede satana nel sistema s&s, io lo uso volentieri, è una goccia nel mare, ma più che l'abs obbligatorio vedrei meglio dispositivi come quello...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 20:05 
Non connesso
6000rpm
6000rpm

Iscritto il: 25/03/2015, 17:53
Messaggi: 1072
Località: Firenze
Vero Nome: Ferruccio
Moto: F3 675 eas abs 2014
Chiaramente non volevo dire che la soluzione è questa, il problema è più vasto; in particolare la mobilità è cambiata e in peggio, adesso bisogna fare km per andare in luoghi dove 30-40 anni fa si andava a piedi, la città di Firenze è stata tagliata in due da decisioni folli sulla viabilità e per soddisfare l'interesse e le speculazioni economiche di pochi... Adesso chi sta a nord lavora a sud e viceversa, siamo tutti pendolari, tornare a lavorare vicino casa è la soluzione. A Roma non ne parliamo...
Insomma la faccio facile ma sono convinto che il problema inquinamento vada gestito dalla testa ai piedi, una volta sistemate le cose davvero 4 ganzi in motocicletta con lo scarico aperto sarebbe quasi vintage!

In particolare le multe le facciano a chi tiene il riscaldamento a 24 gradi o l'aria condizionata a 16! Christo! :evilbat:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 20:25 
Non connesso
Admin
Admin
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2006, 19:21
Messaggi: 59601
Località: Modena
Vero Nome: .
Moto: F4 Viper+F4 Genesis
Lo start&stop ha la sua utilità, il FAP no, ora addirittura lo mettono sui benzina a iniezione diretta perchè emettono, dicono, addirittura più particolato dei diesel, però intanto tutti i benzina da euro2 in su possono girare tranquillamente.

Il FAP no dicevo per un motivo, tutto il particolato che trattiene poi ad un certo punto se ne deve liberare, la chiamano "rigenerazione" , un bel termine che nasconde una sola cosa, il particolato presente nel filtro viene "bruciato" ad alta temperatura, e fino a qua uno dice "bene" , invece no, perchè si sono accorto che il particolato PM10 o poco più piccolo viene trasformato in particolato ancora più piccolo, paradossalmente a livello di particolato facevano meno danno i diesel che, come dicevamo una volta, "andavano a stracci" e facevano un bel fumo nero e puzzolente, rispetto al particolato che viene "limato" fino a particelle infinitesimali che dai polmoni entrano diretti nel sangue senza che i polmoni stessi riescano a filtrarli perchè troppo piccoli.

E ricordiamoci sempre le percentuali che ho messo nel primo post, perchè di quei numeri stiamo parlando, una goccia nell'oceano..

_________________
Immagine

passa ogni minuto della tua vita come fosse l'ultimo e pensa al futuro come se fossi immortale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 01/10/2018, 21:16 
Non connesso
4000rpm
4000rpm

Iscritto il: 25/10/2016, 5:40
Messaggi: 271
Vero Nome: andrea
Moto: brutale910
Soluzione per girare in Lombardia,comprate un auto iscritta asi e potete inquinare tranquillamente :saltellav:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 02/10/2018, 8:54 
Non connesso
8000rpm
8000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 18/09/2013, 23:26
Messaggi: 2331
Località: Castenaso
Vero Nome: Sauro
Moto: Brutale 800 EAS
Ci metto un carico!
Ci sono alcuni mezzi esentati dalle regole, ad esempio quelli di interesse storico.
È pazzesco, ma io posso girare con il Gilera 250 NGR 2T del 1986,e mio figlio con il vespino 50 Special del ‘78, e la macchina di mio suocero del 2006 deve stare in garage...
Roba da matti!

:(

_________________
Sabba


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Misure antismog... ne vogliamo parlare??
MessaggioInviato: 02/10/2018, 9:03 
Non connesso
8000rpm
8000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 18/09/2013, 23:26
Messaggi: 2331
Località: Castenaso
Vero Nome: Sauro
Moto: Brutale 800 EAS
Ci metto un carico!
Ci sono alcuni mezzi esentati dalle regole, ad esempio quelli di interesse storico.
È pazzesco, ma io posso girare con il Gilera 250 NGR 2T del 1986,e mio figlio con il vespino 50 Special del ‘78, e la macchina di mio suocero del 2006 deve stare in garage...
Roba da matti!

:(

_________________
Sabba


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Chi ha visto questo argomento? Chi ha visto quesot argomento?