Oggi è 14/12/2017, 21:02





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 04/11/2013, 23:05 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2007, 10:36
Messaggi: 24823
Località: Treviso
Vero Nome: Massimo
Moto: HP4
Riporto un post preso da un altro Forum:


Il lavaggio della moto secondo me. Breve guida. Terza Edizione.

Premessa importante:
Quanto descritto in seguito è soprattutto piacere personale, naturalmente lavare la moto si può fare anche in modo più rapido, ma sono soddisfazioni diverse... ;)

Inoltre: quanto indicato è valido se si fa un uso amatoriale della moto (ad esempio week-end con buon tempo). In caso di usi gravosi (ad esempio tutti i giorni casa-lavoro con ogni condizione meteo e parcheggio esterno) quanto descritto potrebbe non essere sufficiente (ad esempio si potrebbe dover impiegare un sapone neutro per rimuovere lo sporco raccolto sulle strade bagnate.

FASE 1- Il lavaggio iniziale

Premessa 1: è opportuno identificare un autolavaggio self il più vicino possibile a casa/box. Il vantaggio di recarsi presso gli impianti di autolavaggio self è il poter disporre dell’acqua demineralizzata/osmotizzata. Utilizzando invece la comune acqua del rubinetto/canna da giardino è estremamente probabile che si formino sulla moto dei residui calcarei (righe bianche) in alcune zone della moto molto difficili da raggiungere, come l’interno delle carene o dietro parti meccaniche, che con il tempo diventano quasi impossibili da rimuovere senza fare danni.

Premessa 2: Il lavaggio è necessario alle fase successive (finiture) che poi possono essere fatte in momenti successivi sulla moto lavata.

1) Con la moto fredda recarsi al self. Chiaramente recandosi al self con la moto vi è un suo riscaldamento, che però non è simile a quello generato da un uso intensivo (ad esempio una giornata passata a tirare...). Arrivati al self lasciare raffreddare qualche minuto la moto. In ogni caso non effettuare il lavaggio dopo un uso intenso della moto, in questo caso attendere almeno il giorno dopo.

2) Togliere la chiave di accensione e procedere al risciacquo della moto con getto d’acqua demineralizzata, stando sempre lontani dalla moto circa un metro (non serve a pulire...), muovendosi continuamente e non insistendo mai su alcun punto, l’obbiettivo di questa fase è bagnare la moto, non pulirla. Lasciarla bagnata e procedere la punto successivo.

3) A moto bagnata (rigorosamente all'ombra) applicare sgrassatore tipo Chanteclair classico sui cerchi (tutti e due o solo su quello posteriore se quello anteriore è ancora pulito). Dopo una prima applicazione spingere in avanti la moto affinché le ruote compiano una mezza rotazione (180°) e ripetere il passaggio con lo sgrassatore. Attendere 1 o 2 minuti e risciacquare, sempre con acqua demineralizzata. Prestare attenzione in questa fase a non far arrivare (nei limiti del possibile) lo sgrassatore sulla catena di trasmissione, dato che questo è aggressivo per gli O-Ring.

Prodotti:
Chanteclair - Sgrassatore: http://www.chanteclair.it/Pulizia_Casa-Sgrassatore.html

4) Ultimo risciacquo con acqua demineralizzata su tutta la moto. Molta sporcizia (moscerini, ecc) a questo punto, già precedentemente bagnata ed ammorbidita, scivolerà via da se.

5) Con un panno in microfibra delicato (ottimo il Vileda Microfibre Plus Universal) pulito e completamente bagnato ripassare, senza insistere, sulle tracce di sporco residuo, principalmente sul frontale della moto (moscerini resistenti, ecc). Non insistere sulle macchie di catrame/gomma. Non possono essere pulite in questo modo e saranno oggetto di un punto specifico più avanti.

Prodotti:
Vileda - Microfibre Plus Universal: http://www.vileda.com/it/products/cloths/panno-microfibra-universal.html

6) Strizzare e lavare lo straccio quindi asciugare la moto dal grosso dell’acqua, passando il panno in modo molto leggero.

7) A questo punto, anche se la moto non è ancora completamente asciugata è possibile rientrare verso casa/box. Evitare di far asciugare la moto al sole. Durante il tragitto assicurarsi di effettuare qualche frenata, non brusca, per asciugare pinze freni e dischi tramite calore.

Fase 2 - Asciugatura

1) Presso casa/box procedere alla completa asciugatura della moto tramite panno in microfibra ed aria compressa. Quest’ultima è utilissima per riuscire ad espellere l’acqua da zone inaccessibili quali: fori viti, fulcro ruote, perni, leve, cruscotto, interno carene, sottocoda e quant’altro. E’ una delle parti più importanti. L’ideale è dotarsi compressore e di una pistola ad aria con ugello lungo, tale da poter arrivare anche nelle zone più nascoste e tubo aria compressa liscio da 10 metri (quello a forma di molla è invece sconsigliato e poco pratico). Oltre ad un compressore può essere utile, per accelerare i tempi, anche l’uso di un soffiatore elettrico. Sono dispositivi acquistabili presso i negozi di giardinaggio (il loro scopo è soffiare le foglie), generano un flusso d’aria potente in grado di asciugare la moto in pochi minuti (il concetto è molto simile ai soffioni d’aria posti all'uscita dei tunnel dei lavaggi auto), dopo di che si può rifinire con il compressore (punti interni come il sottocoda, ecc.).

2) Alzare la moto sul cavalletto posteriore, far girare la ruota (accendendo la moto ed inserendo la prima), asciugando la catena con il compressore (stando a distanza di circa 50cm) come da indicazioni di Regina Chain: *http://www.reginachain.it/uso_e_manutenzione/how_to03.shtml

Fase 3 - Rifinitura - Non tutte le fasi sono sempre necessarie, alcune sono commentate come [opzionale], da valutarsi volta per volta, altre come [sempre]

1) [Opzionale] Se la catena non è pulita procedere alla sua pulizia con petrolio bianco (lampante) e pennello. Asciugare poi con panno carta. Prima di lubrificare attendere la completa asciugatura (utilizzare aria compressa). Non è invece consigliato utilizzare prodotti come WD-40, che detergono benissimo ma che fissano anche uno strato di lubrificante sulla catena, impedendo poi al grasso catena di rimanere fissato (ed andando a finire oltretutto ovunque). Il petrolio lampante invece evapora in pochi minuti.

Prodotti:
Petrolio Lampante: http://www.leroymerlin.it/catalogo/solventi/petrolio-lampante-axton-1-l-33760573-p

2) [Sempre] Lubrificare la catena con un grasso spray. Personalmente uso il Castrol Chain Lube Racing che ha il vantaggio di aderire immediatamente e di formare una pellicola semitrasparente. I più maniaci possano usare olio per cambio/ingranaggi applicato manualmente, ma è faticoso e c’è da pulire parecchio (sconsigliato).

Prodotti:
Castrol – Chain Lube Racing: http://www.castrolmoto.com/it/products/chain_lube_racing.php

3) [Opzionale] Rifinitura parti verniciate e plexy. Spruzzare moderatamente (ben nebulizzato) un prodotto pulente per vetri e superfici lavabili sulle parti verniciate e sul plexy/specchietti. Asciugare con un panno morbido, eventualmente appena inumidito con il medesimo prodotto. Essendo questi prodotti dei blandi tensioattivi a base di ammoniaca danno una pulizia rapida e brillante su tutte le superfici lavabili senza lasciare aloni e con pochissima fatica. Personalmente uso il Glassex che reputo uno dei migliori. Per chi volesse un ulteriore passaggio di lucentezza si può applicare anche un velo di Pronto Multisuperficie, da ripassare poi sempre con un panno morbido.

Prodotti:
Glassex vetri e multiuso: http://www.clickufficio.it/glassex-vetri-e-multiuso-ml-500
SC Johnson Pronto Multisuperfice: http://www.scjohnson.it/nqcontent.cfm?a_id=4547

4) [Opzionale] Rifinitura cerchi: i cerchi, una volta sgrassati dallo Chanteclair, possono essere rifiniti con WD-40, che è ottimo ma che lascia i cerchi leggermente unti e come tali facilmente imbrattabili al successivo utilizzo. Alternativamente è possibile utilizzare prodotti altamente volatili come Glassex oppure pulitori freni Wurth (evaporano in pochi secondi) e panno carta (tipo morbido, ad esempio Scottex per cucina).

Prodotti:
WD-40: http://www.wd40.it/
Pulitore freni Wurth: http://www.wuerth.it/html/catalogo/articoli/000/000906.pdf

5) [Opzionale] Pulizia forcellone e terminale scarico (freddo). Panno carta morbida (o cotone morbido e pulito) e WD-40.

6) [Opzionale]: Rimozione catrame. Sono piccole (o meno piccole) macchie scure resistenti al lavaggio, presenti principalmente vicino alle ruote o sul sottocodone. Si tratta normalmente di macchie di catrame, non è opportuno insistere per rimuoverle, la riga sulla vernice è assicurata. Per tali macchie usare prodotti sciogli catrame specifici applicando tramite cotone (come per il polish). Personalmente utilizzo quello della GEN-ART che trovo ottimo, inoltre lascia un leggero strato di polish che rende perfetta la rimozione del catrame.

Prodotti:
Sciogli catrame GEN-ART: http://www.gen-art.com/chimica/chimica.html

7) [Sempre] Lubrificazione snodi e blocchetti. Spruzzare una minuscola quantità di WD-40 nei blocchetti chiavi (accensione, coda, …) dopo di che inserire ed estrarre la chiave 3/4 volte, questo previene la formazione di microscopici strati di ossido all’interno dei cilindri chiave. Lubrificare poi brevemente snodi pedane e leve.

8.) A moto fredda (alcune ore dopo) coprire con telo di cotone e collegare un mantieni-carica alla batteria (opzionale).

Io resto sempre dell' idea che se questo tempo lo sfrutto per usarla forse è meglio speso :lol: :lol: :lol: :lol:

Però potrei istruire Davidino :saltellav: :saltellav: :saltellav:

_________________
[QUOTE=matteucci loris]
con i semi manubri è la moto con le altre vai in moto;):lol::lol:
[/QUOTE]


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 04/11/2013, 23:31 
Non connesso
8000rpm
8000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 26/06/2011, 13:56
Messaggi: 1647
Località: Follonica (GR)
Vero Nome: Alessandro
Moto: KTM 990 SM-T
mi son gia stancato solo a leggere qualcosa a caso...figurati se mi metto pure a lavare la moto :lol:

_________________
"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c'è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia." E. Berlinguer


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 04/11/2013, 23:44 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2007, 10:36
Messaggi: 24823
Località: Treviso
Vero Nome: Massimo
Moto: HP4
:eek: :eek: :eek:

_________________
[QUOTE=matteucci loris]
con i semi manubri è la moto con le altre vai in moto;):lol::lol:
[/QUOTE]


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 16:26 
Non connesso
4000rpm
4000rpm

Iscritto il: 26/10/2012, 10:21
Messaggi: 133
Località: Genova
Vero Nome: Daniele
Moto: Mv F3
bella guida! Sicuramente un pò lunghetta tutta la procedura, ma almeno la moto rimane bella e luccicante! Un pò di coccole se le merita anche lei! ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 16:31 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/07/2013, 12:07
Messaggi: 15982
Località: zona trapani
Vero Nome: Michele
Moto: Nike airmax
videooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo :lol:

_________________
POLVERE INGOIO,MA NON MI ARRENDO!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 18:07 
Non connesso
4000rpm
4000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2011, 20:14
Messaggi: 185
Località: Firenze
Vero Nome: Matteo
Moto: brutale 910s
lungo da leggere ma si riassume in poche righe..cmq questa è una pulizia a fondo ma fatta bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 19:38 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2009, 20:47
Messaggi: 34010
Località: verbania
Vero Nome: fabrizio
Moto: mv brutale910
alemare71 ha scritto:
mi son gia stancato solo a leggere qualcosa a caso...figurati se mi metto pure a lavare la moto :lol:

:lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 20:22 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2007, 10:36
Messaggi: 24823
Località: Treviso
Vero Nome: Massimo
Moto: HP4
MICKbrutale ha scritto:
videooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo :lol:


Se trovo qualcuno che ha voglia di lavarmela, videro' il video ;)

Inviato dalla tavoletta di google con la TalpaTalk

_________________
[QUOTE=matteucci loris]
con i semi manubri è la moto con le altre vai in moto;):lol::lol:
[/QUOTE]


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 21:59 
Non connesso
4000rpm
4000rpm

Iscritto il: 29/01/2013, 21:17
Messaggi: 105
Località: Torino
Vero Nome: Fabio
Moto: Brutale r 1090
Mi sento un "lurido"..... io non l'ho mai pulita da quando l'ho comprata... ormai 1 anno abbondante.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 22:16 
Non connesso
6000rpm
6000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2013, 14:14
Messaggi: 661
Località: near Rome
Moto: brutale 750
mi hai fatto vergognare... :eek: io dopo (quasi) ogni uscita levo gli insetti da faro, cupolino, steli... e gli schizzi di grasso da sotto al codone. stop. :mrgreen:

_________________
ah, se solo trovassi una donna che ciuccia come la mia brutale... sarei l'uomo più felice del mondo.

ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 05/11/2013, 22:22 
Non connesso
4000rpm
4000rpm

Iscritto il: 04/09/2008, 14:04
Messaggi: 170
Ottima guida! Complimenti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 10/11/2013, 19:21 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 02/01/2012, 14:59
Messaggi: 6112
Località: provincia di Potenza
Vero Nome: Antonio
Moto: brutale989R
Su quest'argomento potrei scrivere un libro.............
Sulla pulizia della moto non mi batte nessuno..........
Sono abbastanza maniacale.......

_________________
Sempre in piega...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 10/10/2017, 17:56 
Non connesso
4000rpm
4000rpm

Iscritto il: 22/09/2017, 16:35
Messaggi: 6
Località: livigno so
Vero Nome: Stefano
Moto: Brutale 800
io ho usato lo Chanteclair per i cerchi, da neri lucidi sono diventati neri opachi... :eek: :eek: :eek:

mi piacevano di più prima... :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:04 
Non connesso
10000rpm
10000rpm
Avatar utente

Iscritto il: 12/05/2008, 20:24
Messaggi: 4756
Vero Nome: Davide
Moto: B4R Star. 63/99
Non potevi fare di peggio..chanteclair è troppo aggressivo! Piuttosto petrolio bianco o wd40..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

_________________
quattro ruote spostano il corpo due muovono l'anima!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il lavaggio della moto - breve guida
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:11 
Non connesso
Rev limiter
Rev limiter
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2012, 9:47
Messaggi: 6425
Località: Taranto
Vero Nome: Domenico
Moto: Brutale 1078 rr
Sui cerchi va benissimo il WD40 come prima passata e poi salviettine imbevute di ethanolo come seconda per togliere l’alone che lascia il WD... vengono una meraviglia !
Per le parti nn in metallo io uso questo ed è ottimo !

Immagine

Per la catena , petrolio bianco e successivamente come suggerisce il Frankie, silkolene chain lube!

I risultati sono provati scientificamente! :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Chi ha visto questo argomento? Chi ha visto quesot argomento?